Widget Image
Widget Image
Questo magazine nasce dalla voglia di comunicare e preservare la nostra passione per l’esistenza dello stile dando valore alla conoscenza, l’innovazione abbinata a nuove forme di bellezza.

Subscribe to our newsletter

Lorem ipsum dolor sit amet, consectetuer adipiscing elit, sed diam nonummy nibh euismod tincidunt ut laoreet dolore magna aliquam
[contact-form-7 404 "Not Found"]

Villa M

 

Il designer Philippe Starck, Michel Cazaugade, architetto e co-founder di Triptyque e Thierry Lorente, CEO della Groupe Pasteur Mutualité, annunciano la progettazione di Villa M, uno spazio d’avanguardia dedicato alla community della salute, che sorgerà nel quartiere parigino di Montparnasse. Amministrato da oltre 150 anni, da e per gli operatori sanitari, il Groupe Pasteur Mutualité costruirà un nuovo edificio di 8.000 metri quadri, per i suoi professionisti della salute. Philippe Starck, l’uomo che ha in de nitiva creato il design francese, vincitore di importanti premi quali il Grand Prix National de la Création Industrielle e l’Honor Award dell’American Institute of Architects, partecipa alla realizzazione del progetto, quale opera di intelligenza architettonica, semplice, ma al contempo pragmatica.

Innumerevoli creazioni storiche, come la discoteca Les Baines Douches di Parigi, un passato da Art Director per lo stilista Pierre Cardin e le tante collaborazioni con grandi brand come Kartel, Flos, Vitra e Alessi, descrivono l’anima creativa del famoso designer francese. La sua profonda comprensione dei cambiamenti contemporanei e la sua determinazione a trasformare il mondo attraverso un uso fulgido della creatività, ispirano il progetto di Villa M.

Una struttura interamente di acciaio, la cui pesantezza e bilanciata grazie alle vetrate che la circondano e che permettono una compenetrazione fra ambiente esterno e struttura. Lo scheletro di vetro e metallo è rivestito da una vegetazione osmotica delle facciate che assembla una creatura organica: natura e modernità si fondono in un edificio dall’anima viva e pulsante, dove fermento intellettuale e scienti co procedono in continua evoluzione. Luogo d’incontro in grado di promuovere lo scambio e l’assistenza tra le diverse specialità e generazioni di professionisti, Villa M sarà vetrina d’innovazione e offrirà un ambiente privilegiato per il lavoro, l’informazione, la formazione e non solo: lo spazio disporrà anche di un hotel, bar e un ristorante, accessibili sia ai pazienti che ai visitatori. L’opening è fissata per il 2019.

Post a comment