Widget Image
Widget Image
Questo magazine nasce dalla voglia di comunicare e preservare la nostra passione per l’esistenza dello stile dando valore alla conoscenza, l’innovazione abbinata a nuove forme di bellezza.

Subscribe to our newsletter

Lorem ipsum dolor sit amet, consectetuer adipiscing elit, sed diam nonummy nibh euismod tincidunt ut laoreet dolore magna aliquam
[contact-form-7 404 "Not Found"]

Terra incantata

ICONIC GOLF| Chiara Melani

“La Puglia è un continente. Montagnosa e rurale nel Subappennino dauno, rocciosa e arcaica nel promontorio garganico, si stende in una piana frumentosa nel Tavoliere, si fa siccitosa sulla Murgia, olivicola e mercantile sul mare, per diventare di sughero e neve a sud del capoluogo e tornare friabile e aspra nel Salento” (Raffaele Nigro)

Una candida cattedrale, immersa nelle terre pugliesi: Torre Maizza. Dominate l’ampia tenuta collinare, prospiciente il Mar Mediterraneo, tra ulivi secolari, frutteti e distese di vigneti, là dove il profumo intenso del mirto e del delicato gelsomino ne decantano il docile trascorrere di un’indimenticabile soggiorno. Dal Gargano sino alla ‘finibus terrae’ di Santa Maria di Leuca, l’antico presidio Torre Maizza, eretto nel XVI secolo con il ruolo di torre d’avvistamento, diviene oggi un raffinato resort cinque stelle lusso.

Con 30 tra camere e suites a disposizione degli ospiti, oltre alla spiaggia sabbiosa privata, numerose attività sportive e per il benessere: yoga e pilates, con maestri esperti, passeggiate a cavallo e lezioni di equitazione, così come le degustazione di vini e oli, alternate alle serate speciali dei tre Ristornati, bar e Cigar Lounge. Abbandonarsi al completo benessere dei propri sensi attraverso trattamenti a base di prodotti naturali offerti dall’Aveda Spa di Masseria Maizza

Tra mandorli e olivi, s’incastona il diamante della tenuta:Coccaro Golf Club, con una special view sull’azzurro del Mar Mediterraneo e la piana degli ulivi del fasanese. Un saliscendi ed ostacoli d’acqua, come il lago delle buche 2 e 8 o le spalliere di macchia mediterranea delle buche 4 e 7, caratterizzano il campo. Alcuni dei green sono a vari livelli anche per apprezzare il gioco corto e, la miriade di olivi secolari, ne sono i protagonisti indiscussi. L’ampio campo pratica permette di individuare dei target fino a 270 metri, tracciato su 1109 metri di natura e relax, il course è un par 27 con driving range, putting green, pitching green e zona bunker per migliorare il gioco sulla sabbia. Una terra incantata, dove il tempo si arresta e lascia il posto a ricordi indelebili.

 

L’ampio campo pratica permette di individuare dei target fino a 270 metri, tracciato su 1109 metri di natura e relax, il course è un par 27 con driving range, putting green, pitching green e zona bunker per migliorare il gioco sulla sabbia. Una terra incantata, dove il tempo si arresta e lascia il posto a ricordi indelebili.

Web: masseriatorremaizza.com

Post a comment