Widget Image
Widget Image
Questo magazine nasce dalla voglia di comunicare e preservare la nostra passione per l’esistenza dello stile dando valore alla conoscenza, l’innovazione abbinata a nuove forme di bellezza.

Subscribe to our newsletter

Lorem ipsum dolor sit amet, consectetuer adipiscing elit, sed diam nonummy nibh euismod tincidunt ut laoreet dolore magna aliquam
[contact-form-7 404 "Not Found"]

Sailing in Capri

Lo Yacht Club Capri è nato nel 1999 ed ha sede all’interno del Porto turistico di Capri, un vero e proprio polo d’eccellenza dell’Isola Azzurra. Sin dalla sua nascita si è contraddistinto per l’incessante lavoro dei suoi membri nell’organizzazione e promozioni di eventi nautici nelle acque dell’isola e, soprattutto, della settimana velica che porta ogni anno a regatare nelle splendide acque dell’isola il meglio degli equipaggi a bordo delle migliori classi veliche.

 

Anche il 2017 non sarà da meno è, dal 5 al 13 maggio, la Rolex Capri Sailing week rappresenterà un appuntamento imperdibile per tutti gli appassionati di nautica: l’iniziò sarà dato dalla 63° edizione della ‘Regata dei Tre Gol ’ per poi passare al ‘Campionato Nazionale del Tirreno’ e alla ‘FARR40 Class Regatta’. La Rolex Capri Sailing Week, con la partenza allo scoccare della mezzanotte dalle banchine del ‘Circolo del Remo e della vela Italia’ a Napoli, vedrà la ‘Regata dei Tre Gol ’ snodarsi lungo 150 miglia attraverso i tre Gol di Napoli, Gaeta e Salerno, per poi concludersi a Capri sede dei due eventi successivi nelle giornate dal 10 al 13 maggio. Data l’enorme risonanza dell’evento nel mondo nautico abbiamo deciso di rivolgere qualche domanda a Marino Lembo, Presidente dello Yacht Club Capri già da cinque anni e succeduto a Massimo Massaccesi attuale Presidente Onorario, che ci racconta il vivace mondo della vela e delloYacht Club dell’isola più prestigiosa del Mediterraneo.

GSM: Qual è la punta di diamante del Yacht Club di Capri?

ML: Ovviamente la ‘Rolex Capri Sailing Week’, che quest’anno giunge alla sua decima edizione. Si tratta di bellissime imbarcazioni a vela che, per un’intera settimana, competono nella regata che, da dieci anni, assegna l’ambito trofeo. La ‘Rolex Capri Sailing Week’ vede, quindi, in prima linea il nostro club organizzare in partner con l’I.M.A., una delle più importanti regate del Mediterraneo che ha visto gareggiare al timone delle loro imbarcazioni campioni del calibro di Paul Cayard, Vincenzo Onorato, Paolo Cian e Tommaso Chief . Anche teste coronate come il principe Frederick di Danimarca, o re del Made in Italy, Leonardo Ferragamo e Pigi Loro Piana non hanno mai fatto mancare la loro presenza alle regate capresi.

GSM: I giovani velisti sono tutti under 15?

ML: No. Abbiamo anche una sezione rivolta agli adulti e una novità assoluta, è che nella piccola otta degli ‘Optimist’ che vengono utilizzati per la scuola ci sono anche tre imbarcazioni dedicate e attrezzata per i portatori di handicap.‘Marina Grande’, ‘Marina Piccola’ e ‘Grotta Azzurra’ richiamano nei nomi ai simboli di Capri. Si tratta di tre ‘dream’ biposto, che permettono di uscire in mare e a prendere i rudimenti della disciplina velica anche ai bambini e giovani disabili e ai portatori di handicap.

GSM: Quali saranno gli appuntamenti con la grande vela del 2017?

ML: Una settimana di grande vela, con la ‘Regata dei Tre Gol ’, il ‘Campionato Nazionale del Tirreno’, la ‘Farr 40 Class Regatta’ e la ‘Mylius Cup’, organizzata da quattro tra i più importanti Circoli italiani: questa è la ‘Rolex Capri Sailing Week’. Cantieri, Classi e armatori avranno la possibilità di s darsi in regate di alto livello tecnico. Lo‘Yacht Club Italiano’,il ‘Circolo del Remo e dellaVela Italia’, il ‘Circolo Canottieri Aniene’ e lo ‘Yacht Club Capri’ – con la partnership di Rolex – saranno i registi di questo importante evento. La Rolex Capri Sailing Week inizierà il 5 maggio 2017 con la 63° edizione della ‘Regata dei Tre Gol ’ che prenderà il via a mezzanotte dalle banchine del ‘Circolo del Remo e della Vela Italia’ a Napoli. La regata si snoda lungo un percorso di circa 150 miglia attraverso i Gol di Napoli, Gaeta e Salerno girando le isole di Ponza e de Li Galli per arrivare all’Isola di Capri, dove i concorrenti saranno ospitati in attesa dell’inizio degli altri tre eventi in programma – la ‘Farr 40 Class Regatta’, il ‘Campionato Nazionale del Tirreno’ e la ‘Milyus Cup’ – che si svolgeranno nelle acque dell’Isola Azzurra dal 10 al 13 maggio.

Qual e il fiore all’occhiello per lo Yacht Club che lei presiede?

Il nostro ore all’occhiello è la scuola di vela. Una realtà che siamo riusciti a creare da alcuni anni e che vede finalmente i giovanissimi isolani conoscere ed apprezzare questa disciplina che a Capri non aveva precedenti.

Autore: Demetrio Baffa Trasci Amalfitani di Crucoli

www.yccapri.org

Post a comment