Widget Image
Widget Image
Questo magazine nasce dalla voglia di comunicare e preservare la nostra passione per l’esistenza dello stile dando valore alla conoscenza, l’innovazione abbinata a nuove forme di bellezza.

Subscribe to our newsletter

Lorem ipsum dolor sit amet, consectetuer adipiscing elit, sed diam nonummy nibh euismod tincidunt ut laoreet dolore magna aliquam
[contact-form-7 404 "Not Found"]

MELFI

MELFI, 1000 ANNI DI STORIA, ARTE, CULTURA E FALCONERIA 

Melfi – 1000 anni di storia”, una manifestazione evocativa che ha avuto protagonista per tre giorni dal 12 al 14 ottobre 2018 la Città di Melfi con la sua storia e quella dell’Imperatore Federico II di Svevia.

Commemorazioni, mostre fotografiche, conferenze, rievocazioni storiche, cortei e stand medievali, musica e la promozione dell’Arte della Falconeria al centro dei festeggiamenti. “La Città delle Costituzioni emanate da Federico II di Svevia nel 1231 è lieta di ospitare un importantissimo evento culturale organizzato in collaborazione con il Ministero della Cultura nelle giornate del 12, 13 e 14 ottobre. In questi tre giorni a Melfi la Falconeria Internazionale troverà la sua casa accogliente insieme ai luoghi cari all’Imperatore svevo che hanno ispirato la sua nota ed attualissima opera scientifica contenuta nel “De Arte Venandi Cum Avibus”, afferma il Sindaco Livio Valvano.

Un evento organizzato dal Comune di Melfi in collaborazione con il G.F.I. – Gruppo Falconieri Italiani, il Ministero dei Beni e delle Attività Culturali – Polo Museale Regionale della Basilicata, l’Arci Caccia, l’Associazione Falconieri del Melfese Nino Laviano, il Gruppo Falconieri “De Arte Venandi”, la Regione Basilicata, il Fondo per lo sviluppo e la Coesione e l’Apt Basilicata.

Tra gli ospiti illustri, Alessandro D’Ambrosi e Santa De Santis. Registi, attori e sceneggiatori, collaborano dal 2006 scrivendo e dirigendo progetti per teatro, cinema e tv.

“Melfi, che proprio in queste settimane celebra il suo compleanno millenario della fondazione della fortificazione ad opera dei bizantini, è sempre stata un crocevia geo-strategico dove popoli, culture e religioni si sono incontrati nella storia. Mi piace considerare come le stesse ragioni che indussero i normanni ad insediare a Melfi la Capitale del loro Stato nella fase nascente, il Ducato di Puglia, siano le stesse che a distanza di mille anni hanno indetto la Fiat, oggi Fca, a localizzare il loro più grande stabilimento industriale automobilistico del Continente Europeo. Nella tre giorni a Melfi vivremo emozioni positive generate da giochi, animazione, spettacoli, intrattenimento ed enogastronomia insieme alla stimolante Conferenza Internazionale coordinata dall’efficientissimo Ufficio Unesco del MIBAC.

 

 

Con le associazioni dei falconieri l’esperienza culturale, di chi avrà voglia di fare un viaggio nelle fondamenta della cultura europea, sarà ancora più affascinante”, conclude il primo cittadino della città.

 

Post a comment