Widget Image
Widget Image
Questo magazine nasce dalla voglia di comunicare e preservare la nostra passione per l’esistenza dello stile dando valore alla conoscenza, l’innovazione abbinata a nuove forme di bellezza.

Subscribe to our newsletter

Lorem ipsum dolor sit amet, consectetuer adipiscing elit, sed diam nonummy nibh euismod tincidunt ut laoreet dolore magna aliquam
[contact-form-7 404 "Not Found"]

Marina of distinction

Sono rare le marine del mondo atte ad ospitare superyachts dai 12 ai 180 metri, per non parlare dei servizi onshore e di equipaggio tali da soddisfare gli elevati standard delle strutture.

Patrimonio mondiale dell’UNESCO, la baia di Boka è il più grande porto naturale del Mediterraneo orientale. Con i suoi cento chilometri di costa dalle acque aperte dell’Adriatico fino alla distesa meridionale della costa dalmata, il Port o Montenegro tende a divenire l’unica realtà di equipaggiamento nautico più completo nel Mediterraneo.

460 posti barca in grado di ospitare i superyacht più grandi al mondo, oltre a offrire il massimo livello di servizio, si traduce in un indotto costiero di 220 appartamenti di lusso, così come oltre 50 unità per la vendita al dettaglio, ristoranti, bar, caffetterie, negozi, servizi ed il maestoso Regent Porto Montenegro Hotel a cinque stelle, con ottanta luxury suites e appartamenti.

Dal suo canto, lo Yacht Club, fondato nel 2010, dispone di un calendario regate e la flotta di yacht da corsa Blu26 e Tofinou 9.5. Trasferitosi dal 2015 nel nuovissimo centro sportivo, è divenuto emblema di eleganza, con spettacolari skyliner sulla baia di Boka per un lusso a cinque stelle.

“Vogliamo diventare un riferimento nel panorama degli Yacht Club del Mediterraneo, attirando una serie di eventi velici internazionali nel Montenegro e mostrando così al mondo quello che questa terra ha da offrire”, afferma il Presidente del PMYC Oliver Corlette.

L’appariscente edifico progettato da Richard Hywel Evans, ospita il circolo ufficiale con Members Lounge privata, disegnata dallo studio parigino MHZ, dotata di una sala riunioni, di una sala da pranzo affacciata sulla spettacolare piscina a sfioro di sessantaquattro metri e sul ristorante all’aperto, da un design all’avanguardia, che ha immediatamente introdotto il PMYC, nella cerchia ristretta degli yacht club d’elite del Mediterraneo.

“Il PMYC è inserito in un magnifico contesto per la navigazione oltre ad essere dotato dei servizi di uno yacht club di prima classe e, per ampliare il suo prestigio, attualmente stiamo sviluppando degli ambiziosi nuovi programmi di regate”, sottolinea l’Ammiraglio del PMYC James Wates.
Tutto ciò, unito alla presenza di una corposa flotta di imbarcazioni da regata, una palestra e campi da tennis, un animato mezzanine bar e un rooftop restaurant e nightclub, con un’area di più di duemila metri quadri e una capacità di cinquecento ospiti seduti, con la possibilità di ospitare tre tender di 15 metri per coloro che disiderano arrivare via mare.

Settembre sarà un mese ricco di eventi tra cui il celebre MYBA Pop-up Superyacht Show, tre giorni dedicati ai professionisti del charter per valutare gli yacht presenti e un’ottima occasione per capitani ed equipaggi, per creare nuovi contatti. Sul finire della stagione estiva Porto Montenegro organizzerà, insieme al Sailing Club of Rijeka (SCOR) la “Thousands Island Race”. Un’estate ricca di appuntamenti dedicati sia agli ospiti più esigenti sia ai più giovani, dalle regate alle mostre di arte moderna, dai mercati di prodotti locali a uno dei più importanti appuntamenti dell’Adriatico dedicati ai superyacht.

Author: Asia Bernardini

Sorry, the comment form is closed at this time.