Widget Image
Widget Image
Questo magazine nasce dalla voglia di comunicare e preservare la nostra passione per l’esistenza dello stile dando valore alla conoscenza, l’innovazione abbinata a nuove forme di bellezza.

Subscribe to our newsletter

Lorem ipsum dolor sit amet, consectetuer adipiscing elit, sed diam nonummy nibh euismod tincidunt ut laoreet dolore magna aliquam
[contact-form-7 404 "Not Found"]

High goal tournament on snow

Un tumulto roboante, tra colpi sferrati e repentine accelerate, ha riecheggiato per tre giorni dal 27 al 29 gennaio, le innevate scoscese di St. Moritz, durante il celebre appuntamento della Snow Polo St. Moritz. Settemila spettatori hanno gremito le tribune soleggiate tra calici di Perrier-Jouët e prove su lago gelato della scattante Maserati.

Durante la suntuosa cena di Gala al Badrutt’s Palace Hotel, gli ospiti sono stati intrattenuti da una speciale mostra azeri tra note tradizionali e balli in costume, mentre l’eleganza della collezione Cartier Magicien, irradiava le passerelle e ammaliava gli spettatori. La valle dell’Engadina ha brillato in gloria mentre il Cartier Trophy, è stato assegnato, nello stupore complessivo, dopo la lodevole vittoria, al Team Cartier, seguita da un’acerrima
finale che li ha visti combattere contro il Team Badrutt’s Palace Hotel.

Una partita epica che ha riflettuto la feroce concorrenza dei tre giorni, tra difesa ed attacco, conclusasi nel secondo chukka che ha visto il Team Cartier affermare il loro dominio con tre gol siglati da Chris Hyde e Dario Musso, contrapposti da una sola risposta di Alejandro Novillo Astrada per il Team Badrutt’s Palace Hotel.

Oltre 180 rappresentanti della stampa mondiale si sono riuniti dinanzi al podio nel momento in cui e stato conclamato il giocatore piu valoroso, assegnato con decisione a Chris Hyde, celebrando la sua sesta vittoria a St. Moritz.

 

Un susseguirsi di emozioni e acclamato fervore dei numerosi appassionati giunti sulle vette per supportare le aitanti gesta dell’antico gioco dei Re, il tutto seguito e documentato per la prima volta dalla magia aerea che i droni regalano. Oltre 180 rappresentanti della stampa mondiale si sono riuniti dinanzi al podio nel momento in cui è stato conclamato il giocatore più valoroso, assegnato con decisione a Chris Hyde, celebrando la sua sesta vittoria a St. Moritz. “Ci vediamo l’anno prossimo!”, assicura Dario Musso, tra divertimento gioioso e intrattenimenti top di gamma che ancora riecheggiano nelle brillanti giornate di sportiva competizione, nella trepidante attesa della prossima 33°esima edizione dal 26-28 gennaio 2018.

Autore: Asia Bernardini

snowpolo-stmoritz.com

Sorry, the comment form is closed at this time.