Widget Image
Widget Image
Questo magazine nasce dalla voglia di comunicare e preservare la nostra passione per l’esistenza dello stile dando valore alla conoscenza, l’innovazione abbinata a nuove forme di bellezza.

Subscribe to our newsletter

Lorem ipsum dolor sit amet, consectetuer adipiscing elit, sed diam nonummy nibh euismod tincidunt ut laoreet dolore magna aliquam
[contact-form-7 404 "Not Found"]

Aston Martin DB11

ICONIC AUTOMOTIVE | Chiara Melani

1913, anno di nascita dell’iconica casa automobilistica , Aston Martin , ambasciatrice di eleganza e sublimi prestazioni.

Gaydon, Regno Unito, è la sede madre dove tecnologie avanzate e sartorialità manifatturiera di lunga tradizione, si traducono in ogni auto prodotta quale essenza di Potenza, Bellezza e Anima. Fil-rouge che accompagna l’ultimo modello svelato, portabandiera di una nuova generazione di vetture, DB11, la più potente e la più efficiente “DB” di serie mai realizzata nella storia di Aston Martin.

Un nuovo motore V12 biturbo da 5.2 litri a doppia sovralimentazione con 608 cv e 700 Nm di coppia, eroga mirabili performance, combinate con consumi ed emissioni notevolmente ridotte, con una innovativa struttura della scocca in elementi di alluminio incollati che assicurano leggerezza, resistenza e maggiore spazio interno, fissando nuovi standard per le Gran Turismo sportive e straordinari livelli di perfezione.Ancora, la più dinamica, con una velocità di 321 km/h e un’accelerazione da 0-100 km/h in 3,9 secondi. Muscoli e nervi donano volume e forma ai dettagli delle superfici, con proporzioni classiche e un’aerodinamica rappresentata ai massimi sistemi di compiutezza che, imprigionando il vento, genera una stabilità non plus ultra preservandone la purezza delle linee.

 

 

La griglia anteriore, firma distintiva Aston Martin, è il nodo focale d’ispirazione progettuale e fonte da cui s’irraggiano le linee delle superfici e da cui prende forma la scocca; un paradigma della nuova visione messa in campo da DB11. Il cofano a guscio è una prosecuzione di un’attitude dal design intrepido, connubio di uno stile inimitabile e rigorose normative sulla sicurezza dei pedoni.

Due le soluzioni realizzate: “Spira” e “Aston Martin Aeroblade

La prima, una bocchetta a forma di branchia integrata nel passaruota anteriore che scarica aria ad alta pressione fino alla parte posteriore dell’auto, la soluzione “Aeroblade”, invece, sfrutta il flusso d’aria lungo i fianchi per migliorare la stabilità al posteriore.

Un piccolo spoiler si solleva automaticamente dal cofano del bagagliaio per aumentare l’efficacia di “Aston Martin Aeroblade”. Dopo la sua introduzione con un successo mondiale nel 2016, la GT di Aston Martin – l’acclamata DB11 – è ora disponibile con un motore V8 bicilindrico da 4,0 litri.

 

 

Perfettamente complementare al motore V12 gemellato di 5,2 litri esistente della DB11, questo nuovo propulsore ha offerto l’opportunità di rivelare il carattere più sportivo della DB11, espandendo al tempo stesso il suo fascino con una combinazione di prestazioni eccezionali e maggiore efficienza.

Producendo 510PS (503BHP) e 675 Nm di coppia, la potenza del motore V8 è fuori discussione, sprigionando la DB11 da 0-100 km/h in appena 4,0 secondi e fino a una velocità massima di 321 km/h.

Questa eccezionale prestazione è accompagnata da un’efficienza impressionante: emissioni di CO2 di 230 g/km1 e EU Combined Fuel Economy pari a 28,5 mpg. La DB11 Volante completa la famiglia offrendo un’esperienza GT prodigiosa.

Coronamento d’eccellenza, effige di un design inimitabile, come le passate DB2/4, DB5 e piu recentemente, il modello DB10, creato in esclusiva per l’ultimo celeberrimo capolavoro della sagra James Bond.

Web: astonmartin.com

Post a comment