Widget Image
Widget Image
Questo magazine nasce dalla voglia di comunicare e preservare la nostra passione per l’esistenza dello stile dando valore alla conoscenza, l’innovazione abbinata a nuove forme di bellezza.

Subscribe to our newsletter

Lorem ipsum dolor sit amet, consectetuer adipiscing elit, sed diam nonummy nibh euismod tincidunt ut laoreet dolore magna aliquam
[contact-form-7 404 "Not Found"]

Aman Venice Between Water and Sky

AMAN non è una normale catena alberghiera, una delle tante anonime costruzioni grigie che hanno colonizzato le nostre città. Aman è una collezione di luoghi d’accoglienza intimi, caratterizzati dall’ospitalità calda e discreta di un’elegante residenza privata.

Dal1988, con l’apertura del primo Amanpuri a Pucket, ad oggi con 31 strutture sparse nel mondo, Aman è divenuta a rappresentare una delle certezze nel panorama dell’hotellerie di lusso comfort e a ciò non fa eccezione l’Aman di Venezia.

Situato sul celebre Canal Grande ed ospitato nel meraviglioso cinquecentesco Palazzo Papadopoli, Aman Venice offre un’area Spa e fitness, una suggestiva terrazza che si apre sui tetti e sulle Calli veneziane e, soprattutto, 24 diverse soluzioni tra stanze e suite. Dalle stanze più piccole sino alla spettacolare ALCOVA TIEPOLO suite di oltre 100 metri quadrati,con stanze che si aprono su affreschi settecenteschi di Giovan Battista Tiepolo.Se è l’opera del Tiepolo,uno dei più noti artisti veneziani a caratterizzare la struttura di Aman Venice, tale connubio tra Palazzo Papadopoli e l’arte raggiungerà il culmine in parallelo alla 57° Biennale d’Arte di Venezia, dal titolo ‘Viva arte viva’.

Aman Venice ha l’onore di ospitare, infatti, per conto di Christie’s, sette monumentali sculture di uno dei maggiori scultori d’arte contemporanea giapponesi, K A N YA S U DA per una mostra dal titolo evocativo: “Between water and sky”, unendo così due degli elementi che da sempre caratterizzano la vita lagunare, l’acqua e il cielo.

Il giapponese Yasuda, che sin dagli anni ‘70 vive ormai stabilmente in Italia, è oggi universalmente considerato quale noto per le gigantesche opere realizzate prevalentemente in marmo bianco e bronzo che riflettono gli elementi organici del mondo naturale. Inoltre, la scelta fatta dall’artista di risiedere nella cittadina toscana di Pietrasanta gli ha permesso un contatto vero, unico e costante con alcune delle più celebri cave di marmo italiano.

Le sue sculture sono caratterizzate da forme materiali seducenti ed evocative di un rapporto armonioso tra la natura e il mondo. Come ha dichiarato lo stesso Jonathan Rendell, Vice Presidente di Christie’s America: “Le forme avvincenti delle sculture di Yasuda riflettono elementi del mondo naturale, concepiti per riflettere l’esperienza di fruizione dell’opera. I pezzi sono monumentali e allo stesso tempo domestici, caratterizzati da materiali e forme seducenti”.

Ispirato dalle due visite ad Aman Venice, i cui giardini e spazi sono stati scelti quale quinta teatrale per l’arte intesa come qualcosa da toccare e sperimentare, è stato lo stesso Yasuda a selezionare con cura il posizionamento di ciascuna opera all’interno della struttura. La mostra è stata inaugurata lo scorso 10 maggio e si prolungherà per quasi sei mesi sino al 5 novembre 2017 rappresentando un’occasione unica e irripetibile per una visita presso Aman Venice e la scoperta della scultura monumentale contemporanea di Yasuda.

Post a comment